criptovalute.io logo

CoinEx Exchange è affidabile?

Ti sei mai fatto questa domanda: CoinEx è affidabile?

Se ti sei trovato davanti a questo quesito, sei nel posto giusto! Attraverso queste righe della seguente guida, potrai rispondere ampiamente alla domanda e potrai trovare anche altre informazioni in merito a valide alternative a quest’Exchange.

Per quale motivo parleremo di alternative?

Anche questa domanda sarà ampiamente trattata.

coinex exchange

Intanto ci teniamo a dire che è stato doveroso stilare questo articolo in quanto numerosi nostri lettori come te, hanno sempre più domande sugli Exchange in generale, ed in modo particolare su CoinEx.

Troverai informazioni su CoinEx ma anche su broker come eToro, e Plus500, i quali consentono di investire con le criptovalute a costo zero.

CoinEx: è una truffa?

Per rispondere alla domande se è affidabile, cerchiamo di capire meglio di che si tratta.

CoinEx è un Exchange volto all’utilizzo di criptovalute nei mercati finanziari, ed ha visto la luce nel dicembre 2017.

Ha sede ufficialmente nel Regno Unito, quindi in Europa, ma la sua sede operativa si trova ad Hong Kong, Cina. Questa piattaforma può essere utilizzata sia da persone che per la prima volta desiderano sperimentare il mondo del trading online, sia da persone esperte con le criptovalute. Quando si parla di questo Exchange non si può fare a meno di collegarlo alla possibilità della tecnica della leva finanziaria (tecnica secondo cui si può investire anche se non si ha fisicamente capitale) e del margine commerciale (tecnica utile per rilevare la redditività/profittabilità di un prodotto ed è maggiormente utilizzato dalle imprese che operano nel mercato della distribuzione), anche se in realtà questi due aspetti non hanno lasciato nella mente dei trader mondiali una buona impressione.

A suo favore possiamo citare l’incredibile velocità delle transazioni e la massima sicurezza per quanto riguarda la gestione del credito dei propri clienti (non come BitCoin, dimostratosi una truffa). Difatti, non è possibile gestire il proprio deposito per finanziamenti a società.  Invece, una caratteristica della sorprendente sicurezza dell’Exchange, è che permette di essere tutelati dall’abilitazione 2FA.

Altra chicca: l’Exchange mette a disposizione grafici avanzati, basati su TradingView, e centinaia di indicatori di elevato valore per poter monitorare costantemente il proprio andamento.

Se dovessimo fermarci qui, non avremo niente da dubitare, tutto perfetto.

Dovendo parlare di un Exchange, però, bisogna parlare obbligatoriamente di commissioni. Infatti, CoinEx non è l’unico a richiedere il pagamento di commissioni, basta pensare anche a Coinbene, per esempio. Si tratta di un importo basso, lo 0,1%, ma sono sempre commissioni da dover pagare. Per essere precisi, bisogna dire che i titolari della moneta, o meglio, del token CET, hanno la possibilità di una riduzione di questa commissione addirittura del 50%.

È vero che la richiesta di pagamento di commissioni non è assolutamente un comportamento fraudolento. Però diciamo la verità, dover pagare delle commissioni, tasse per ogni operazione, è qualcosa di fastidioso, non è vero? Anche perché quando si parla di trading online, deposito, investimenti, soldi, denaro…se posso evitarle è meglio! Come fare allora per non pagare commissioni?

Per evitarle (scelta legale tanto quanto il richiederle), ci sono numerose alternative.

Quali sono? Continua a leggere l’articolo e troverai la risposta.

CoinEx: esistono alternative?

Se pensiamo alle alternative per evitare di pagare commissioni, ci troviamo nell’articolo giusto perché ora esamineremo alcuni broker presenti sul web davvero interessanti.

IQ Option

Per iniziare, come primo broker a disposizione abbiamo IQ Option, broker di fama, conosciuto dai trader del settore per il modesto importo da dover pagare per cominciare: 10€! Non esistono ad oggi broker che ci consentono di iniziare con questa cifra.

Con questa piattaforma è possibile investire con diverse criptovalute tra cui Ripple, Ethereum e Bitcoin. Si può investire con le criptovalute puntando non tanto acquistando la criptomoneta, ma bensì puntando sulla sua variazione di valore. Cosa vuol dire? Si dovrà cercare di indovinare l’andamento della propria criptovaluta e decidere tra due posizioni disponibili: long (acquisto, scelta quando si pensa che la criptovaluta possa aumentare il suo valore) oppure short (vendita, quando si pensa che la criptovaluta possa perdere valore).

Tutto questo è possibile grazie ai CFD (Contracts for Difference), strumenti che ci consentono di riprodurre l’andamento dell’asset senza la necessità dell’acquisto.

Cosa fare però, se non ci dovesse piacere questo broker?

eToro

Nel caso in cui il precedente broker risultasse difficile, si può optare per eToro (clicca qui per accedere al sito).

Quando si parla di questo broker, si definisce una piattaforma semplice, legale e senza alcun tipo di commissioni per le singole operazioni. Per questo motivo, eToro risulta essere qualcosa di molto allettante per chiunque avesse intenzione di partire da zero.

Quali sono le sue caratteristiche? Perché doverlo scegliere?

Non si può non parlare del Copy Trading, tecnica che consente agli investitori di copiare in ogni dettaglio le mosse di alcuni investitori di successo del broker, chiamati “guru”.

Questi guru possono condividere le proprie nozioni in campo finanziario, attraverso le bacheche, semplici e intuitive proprio come quelle di altri social network, tra cui Facebook. Difatti eToro lo si può definire social network del trading sul web.

Come si possono cercare e seguire questi guru?

Per riuscirci, è sufficiente effettuare una ricerca all’interno del sito stesso, ed impostare i tag di ricerca come: asset di interesse oppure profilo di rischio, Paese di origine, e per finire il numero di sostenitori. Questo aspetto è davvero molto importante perché ci indicherà subito, a prima vista, il successo (o meno) di questo trader. Questo dato è importante se pensiamo anche al fatto che questi guru hanno tutti i migliori interessi ad essere seguiti dal maggior numero di persone possibile, perché vengono ricompensati dal broker proprio in base a questa variabile.

Quanti guru è consigliabile seguire?

Beh, essendo che ci troviamo davanti a persone e non a perfetti e impeccabili robot, è consigliabile seguirne dai 5 ai 7. Questo anche per poter differenziare il fattore di rischio.

Avere questo “carnet” di guru, ci permette anche di togliere quelli che non ci assicurano un guadagno e/o le loro performance non sono più eccellenti come nel momento cui li abbiamo scelti.

etoro copy trading

Questa caratteristica del broker è a disposizione anche per coloro che desidera partire più “soft” e quindi cominciare con l’apertura di un conto demo. Per fare poi sul serio e aprire un conto reale, basterà attivarlo e depositare una somma minima di 200€.

Clicca qui per iscriverti e per cominciare subito a copiare gli investitori migliori del mondo.

Naturalmente bisogna dire una cosa, in maniera molto chiara e diretta. Chi si affaccia al mondo del trading parte dal presupposto di fare soldi, in comodità, senza alcuno sforzo. Ma non è questa la realtà. Per avere successo nel trading online ed anche nella vita reale, bisogna metterci dedizione e sforzi, sbagli, e ci si deve rialzare imparando dai propri errori. Quindi non dovremmo partire dal presupposto che questi broker o gli Exchange siano un modo facile per far soldi.

Con tutte queste premesse, risulta evidente che eToro (clicca qui per iscriverti) è un broker davvero affidabile, serio, e soprattutto ci dà la garanzia e la serenità che possiamo agire senza avere l’ansia di pagare commissioni.

Aggiunte su CoinEx Exchange

Riprendere in mano il discorso CoinEx dopo aver parlato di broker così affidabili, è quasi superato.

I broker di cui abbiamo discusso mettono a disposizione una serie di aiuti, tramite ebook, tramite assistenza telefoniche, che sono delle garanzie per coloro che desiderano partire con gli investimenti nei mercati finanziari. Tutte cose che CoinEx non offre.

Inoltre, parlando di questo Exchange, bisogna aggiungere che non supporta le valute reali e legali, ma si potrà agire sui mercati e sul proprio conto, solo in criptovaluta. I broker discussi in questa guida, ci consentono di operare con diverse valute online; addirittura si potrebbe investire in materie prime, asset, Forex, azioni…insomma, davvero molti aspetti positivi che forniscono serenità e serietà ad ogni tipo di cliente.

Gli Exchange reggono il confronto?

Attraverso la guida abbiamo potuto ampliare il discorso dell’Exchange CoinEx.

Potremmo rimanere qui a parlare ancora per molto tempo sugli aspetti positivi e negativi. Al momento, non possiamo dire che sia scomparso nel nulla (come successo ad altri Exchange) o che abbia frodato i propri clienti rubando per disparati motivi, soldi agli investitori. Dobbiamo però anche dire che, mentre ad alcune piattaforme sia successo, questo non capiterà mai ai broker di cui abbiamo parlato: IQ Option, eToro e Plus500 (altro broker davvero affidabile e sicuro, senza commissioni ).

Questi broker hanno regole, a livello europeo, che devono rispettare e di certo non possono sparire da un giorno all’altro. Ed anche i soldi investiti dai clienti di questi broker non possono svanire nel nulla, sarebbero comunque tutelati. Fare affidamento quindi a questi siti quando si parla di investimenti online, è altamente consigliato.

Conclusioni

Cosa possiamo dire in conclusione?

L’Exchange CoinEx ha visto il suo debutto in un periodo difficile delle criptovalute cinesi. È diventato quindi, un progetto temerario da realizzare e portare avanti.

Purtroppo ha alcuni aspetti negativi di cui abbiamo parlato nell’articolo, uno fra tutti: le commissioni!

Come già ampiamente spiegato però, è possibile evitarle tramite i broker.

IQ Option per esempio ci permette di partire con un conto e un deposito iniziale di 10€.

Ultimo non per importanza: eToro (clicca qui per iscriverti). Ci fornisce la tecnica del Copy Trading (osservare i guru del trading online e copiare le loro mosse sui mercati azionari, così da avere successo, dati alla mano!).

Ora che siamo arrivati alla fine di questa guida, che ne dici? Sei pro o contro gli Exchage? Che ne pensi di CoinEx?

Ti è piaciuto questo articolo? Pensi possa essere utile anche ad altri? Informa le persone che più ti stanno care e che sai che desiderano investire nelle criptovalute tramite i social network che usi di più, aiutali a conoscere la verità su questo Exchange ma soprattutto sulle alternative legali, affidabili e senza commissioni che ci sono online!